Antonio Albanese

Personaggi

ANTONIO ALBANESE
in PERSONAGGI

Testi di Antonio Albanese, Michele Serra, Piero Guerrera

Regia Gianpiero Solari

Produzione Teatro & Eventi

In collaborazione con MyNina Spettacoli

Che cosa hanno in comune i mille volti con i quali Antonio Albanese racconta il presente? L’umanità. La realtà diventa teatro attraverso Epifanio, L’ottimista, il Sommelier, Cetto La Qualunque, Alex Drastico e Perego, maschere e insieme prototipi della nostra società, visi conosciuti che si ritrovano nel vicino di casa, nell’amico del cuore, in noi stessi. Lo spettacolo riunisce alcuni tra i volti creati da Antonio Albanese. Personaggi appunto che in questi anni abbiamo imparato a conoscere e ad amare.

IMPORTANTE: Al momento non ci sono più posti disponibili in platea e galleria per questo spettacolo. È possibile mettersi in lista d’attesa per i palchi che verranno resi disponibili nelle settimane precedenti l’evento. Per la lista d’attesa si prega di contattare la biglietteria al numero 031.27.01.70 oppure scrivere a biglietteria@teatrosocialecomo.It

14/12/18 , ore 20:30
Teatro Sociale - Como

ANTONIO ALBANESE
in PERSONAGGI

Testi di Antonio Albanese, Michele Serra, Piero Guerrera

Regia Gianpiero Solari

Produzione Teatro & Eventi

In collaborazione con MyNina Spettacoli

Che cosa hanno in comune i mille volti con i quali Antonio Albanese racconta il presente? L’umanità. La realtà diventa teatro attraverso Epifanio, L’ottimista, il Sommelier, Cetto La Qualunque, Alex Drastico e Perego, maschere e insieme prototipi della nostra società, visi conosciuti che si ritrovano nel vicino di casa, nell’amico del cuore, in noi stessi. Lo spettacolo riunisce alcuni tra i volti creati da Antonio Albanese. Personaggi appunto che in questi anni abbiamo imparato a conoscere e ad amare.

IMPORTANTE: Al momento non ci sono più posti disponibili in platea e galleria per questo spettacolo. È possibile mettersi in lista d’attesa per i palchi che verranno resi disponibili nelle settimane precedenti l’evento. Per la lista d’attesa si prega di contattare la biglietteria al numero 031.27.01.70 oppure scrivere a biglietteria@teatrosocialecomo.It

Giovanni Allevi

Equilibrium Tour

Accompagnato dagli archi dell’Orchestra Sinfonica Italiana, per il tour del suo nuovo disco Equilibrium Giovanni Allevi si esibirà nella triplice veste di compositore, pianista e direttore d’orchestra. 

Con le sue note ha stregato milioni di giovani che, affascinati dal suo esempio, si avvicinano alla musica colta e all'arte creativa della composizione.
Da vero innovatore, il suo intento estetico è quello di gettare le basi di una nuova Musica Classica Contemporanea, in cui le forme complesse della classicità inglobano contenuti appartenenti alla vita quotidiana di oggi. 
Grande conoscitore della cultura orientale, Giovanni Allevi ha elaborato una visione personale della musica, quale via d’accesso alle zone più profonde della psiche; l’incontro con le sue note è volto alla riscoperta della nostra identità più autentica. Per questo motivo il suo concerto è vissuto dagli ascoltatori come una vera e propria esperienza mistica.

“Non bisogna aver paura di rompere le regole, quando è il cuore a chiederlo!” (Giovanni Allevi)

20/12/2018 , ore 20.30
Sala Teatro Lac - Lugano

Accompagnato dagli archi dell’Orchestra Sinfonica Italiana, per il tour del suo nuovo disco Equilibrium Giovanni Allevi si esibirà nella triplice veste di compositore, pianista e direttore d’orchestra. 

Con le sue note ha stregato milioni di giovani che, affascinati dal suo esempio, si avvicinano alla musica colta e all'arte creativa della composizione.
Da vero innovatore, il suo intento estetico è quello di gettare le basi di una nuova Musica Classica Contemporanea, in cui le forme complesse della classicità inglobano contenuti appartenenti alla vita quotidiana di oggi. 
Grande conoscitore della cultura orientale, Giovanni Allevi ha elaborato una visione personale della musica, quale via d’accesso alle zone più profonde della psiche; l’incontro con le sue note è volto alla riscoperta della nostra identità più autentica. Per questo motivo il suo concerto è vissuto dagli ascoltatori come una vera e propria esperienza mistica.

“Non bisogna aver paura di rompere le regole, quando è il cuore a chiederlo!” (Giovanni Allevi)

The Harlem Voices

The Christmas Gospel

Una delle formazioni Gospel più rappresentative della musica afroamericana che con vitalità, energia, passione, spiritualità e originalità compie un viaggio che ripercorre i temi della grande tradizione e giunge fino alle radici del genere.

Nato nel 1994 da un’idea del Reverendo Dwight Robson, musicista di fama internazionale e fondatore dei celebri DISCIPLES, il gruppo Golden Voices of Gospel fino ad oggi si è esibito in innumerevoli concerti in tutto il mondo, ispirando il suo pubblico con il motto: "Let's Have Church Tonight”. Il loro sound energico, i grandi slanci vocali e la dirompente propulsione delle loro voci hanno conquistato le platee di tutto il mondo, con un repertorio antologico e mozzafiato. I Golden Voices of Gospel hanno suonato con Nana Mouscouri, Mireille Mathieu, Helene Fischer, DJ Ötzi, Nick P., Semio Rossi, Nine de Angelo, Iggi Kelly, Florian Silbereisen, Helmut Lotti, Andrea Berg, Ross Anthony, Pete Kraus e molti altri.

22-23/12/2018 , ore 20:30
Sala Teatro Lac - Lugano

Una delle formazioni Gospel più rappresentative della musica afroamericana che con vitalità, energia, passione, spiritualità e originalità compie un viaggio che ripercorre i temi della grande tradizione e giunge fino alle radici del genere.

Nato nel 1994 da un’idea del Reverendo Dwight Robson, musicista di fama internazionale e fondatore dei celebri DISCIPLES, il gruppo Golden Voices of Gospel fino ad oggi si è esibito in innumerevoli concerti in tutto il mondo, ispirando il suo pubblico con il motto: "Let's Have Church Tonight”. Il loro sound energico, i grandi slanci vocali e la dirompente propulsione delle loro voci hanno conquistato le platee di tutto il mondo, con un repertorio antologico e mozzafiato. I Golden Voices of Gospel hanno suonato con Nana Mouscouri, Mireille Mathieu, Helene Fischer, DJ Ötzi, Nick P., Semio Rossi, Nine de Angelo, Iggi Kelly, Florian Silbereisen, Helmut Lotti, Andrea Berg, Ross Anthony, Pete Kraus e molti altri.

Davide Van De Sfroos

Tour De Nocc

Musica notturna per anime luminose
Un nuovo tour teatrale, intimo e confidenziale, dove verranno proposte ballate quasi mai proposte dal vivo, le canzoni più amate e degli  inediti ancora sconosciuti, il tutto in un’atmosfera notturna/teatrale con sfumature swing e jazz.

Ci sarà anche spazio per ospiti inaspettati con i quali duettare e reinterpretare alcuni dei brani storici dell’artista laghèe. Davide sarà accompagnato da un violino, sax, chitarra elettrica, percussioni. 

“Voglio celebrare il mio passato nascosto proponendo delle ballate dimenticate sotto i lampioni e dare uno sguardo al futuro”. DVDS

04/01/19 , ore 20:30
Pentagono - Bormio

Musica notturna per anime luminose
Un nuovo tour teatrale, intimo e confidenziale, dove verranno proposte ballate quasi mai proposte dal vivo, le canzoni più amate e degli  inediti ancora sconosciuti, il tutto in un’atmosfera notturna/teatrale con sfumature swing e jazz.

Ci sarà anche spazio per ospiti inaspettati con i quali duettare e reinterpretare alcuni dei brani storici dell’artista laghèe. Davide sarà accompagnato da un violino, sax, chitarra elettrica, percussioni. 

“Voglio celebrare il mio passato nascosto proponendo delle ballate dimenticate sotto i lampioni e dare uno sguardo al futuro”. DVDS

Grease

Il Musical
25-27/01/2019 , ore 20:30 / 16:00
Sala Teatro Lac - Lugano

Davide Van De Sfroos

Tour De Nocc

Musica notturna per anime luminose
Un nuovo tour teatrale, intimo e confidenziale, dove verranno proposte ballate quasi mai proposte dal vivo, le canzoni più amate e degli  inediti ancora sconosciuti, il tutto in un’atmosfera notturna/teatrale con sfumature swing e jazz.

Ci sarà anche spazio per ospiti inaspettati con i quali duettare e reinterpretare alcuni dei brani storici dell’artista laghèe. Davide sarà accompagnato da un violino, sax, chitarra elettrica, percussioni. 

“Voglio celebrare il mio passato nascosto proponendo delle ballate dimenticate sotto i lampioni e dare uno sguardo al futuro”. DVDS

09/02/19 , ore 20:30
Sala Teatro Lac - Lugano

Musica notturna per anime luminose
Un nuovo tour teatrale, intimo e confidenziale, dove verranno proposte ballate quasi mai proposte dal vivo, le canzoni più amate e degli  inediti ancora sconosciuti, il tutto in un’atmosfera notturna/teatrale con sfumature swing e jazz.

Ci sarà anche spazio per ospiti inaspettati con i quali duettare e reinterpretare alcuni dei brani storici dell’artista laghèe. Davide sarà accompagnato da un violino, sax, chitarra elettrica, percussioni. 

“Voglio celebrare il mio passato nascosto proponendo delle ballate dimenticate sotto i lampioni e dare uno sguardo al futuro”. DVDS

Ale e Franz

Nel nostro piccolo

Il nuovo spettacolo di Ale e Franz è un viaggio alla ricerca del loro punto di partenza, quello che ha mosso la loro voglia e ricerca di comicità.

Il racconto di un mondo visto dalla parte di chi ha il coraggio, con le proprie idee, di vedere dentro la vita di ognuno. Il duo comico racconta le proprie piccolezze, sconfitte e paure, ma anche il proprio coraggio di vivere storie non sempre vincenti e la forza di trasmettere emozioni vere: i fallimenti di una vita, la delusione degli ideali, la conoscenza profonda di sentimenti penetranti, come l’amore e la gioia della vita.

“Ridendo – affermano Ale e Franz – riusciamo a scoprire i nostri difetti. La risata è il nostro veicolo fondamentale per riuscire a parlare di noi senza prenderci troppo sul serio. Nel costruire le tappe di questo percorso ci siamo imbattuti nei nostri punti fermi, che ci hanno, grazie al cielo, condizionato: Giorgio Gaber e Enzo Jannacci. Loro sono stati la scintilla che ci ha permesso di vedere l’uomo come il centro di tutto. Conoscere il suo mondo. Vederlo mentre ci gira intorno. Un mondo, sofferto e gioioso, colorato e grigio, assolato e buio. Ma sempre e comunque un mondo vero, reale. Senza timori, senza remore. […] Tutto questo porteremo con noi, sul palco, quei pensieri, quelle parole, quelle note, in cui c’è anche il punto di partenza, la nostra piccola storia. E vi racconteremo la fortuna di aver potuto respirare la stessa aria che Gaber e Jannacci respiravano. L’aria di Milano. Di quegli anni. Nel nostro piccolo”.

16/02/2019 , ore 20:30
Sala Teatro Lac - Lugano

Il nuovo spettacolo di Ale e Franz è un viaggio alla ricerca del loro punto di partenza, quello che ha mosso la loro voglia e ricerca di comicità.

Il racconto di un mondo visto dalla parte di chi ha il coraggio, con le proprie idee, di vedere dentro la vita di ognuno. Il duo comico racconta le proprie piccolezze, sconfitte e paure, ma anche il proprio coraggio di vivere storie non sempre vincenti e la forza di trasmettere emozioni vere: i fallimenti di una vita, la delusione degli ideali, la conoscenza profonda di sentimenti penetranti, come l’amore e la gioia della vita.

“Ridendo – affermano Ale e Franz – riusciamo a scoprire i nostri difetti. La risata è il nostro veicolo fondamentale per riuscire a parlare di noi senza prenderci troppo sul serio. Nel costruire le tappe di questo percorso ci siamo imbattuti nei nostri punti fermi, che ci hanno, grazie al cielo, condizionato: Giorgio Gaber e Enzo Jannacci. Loro sono stati la scintilla che ci ha permesso di vedere l’uomo come il centro di tutto. Conoscere il suo mondo. Vederlo mentre ci gira intorno. Un mondo, sofferto e gioioso, colorato e grigio, assolato e buio. Ma sempre e comunque un mondo vero, reale. Senza timori, senza remore. […] Tutto questo porteremo con noi, sul palco, quei pensieri, quelle parole, quelle note, in cui c’è anche il punto di partenza, la nostra piccola storia. E vi racconteremo la fortuna di aver potuto respirare la stessa aria che Gaber e Jannacci respiravano. L’aria di Milano. Di quegli anni. Nel nostro piccolo”.

Pintus

Destinati all'estinzione

C’è chi parla con il cane e lo fa mentre lo veste, c’è chi guida mentre manda messaggi con il cellulare e c’è chi vuole fare la rivoluzione ma la fa solo su Facebook, c’è chi parcheggia la macchina nel posto riservati ai disabili “tanto sono 5 solo minuti”.

C’è chi festeggia il complemese, chi dice ciaone e chi fa l’Apericena.
Ma soprattutto c’è chi crede che la terra sia piatta e probabilmente si è anche convinto che la colpa sia di Silvio.
Sono questi i piccoli segnali che fanno presagire un ritorno... quello dei Dinosauri.
Amici miei, che ci piaccia o no, siamo
“DESTINATI ALL’ESTINZIONE”.

12/03/2019 , ore 21:00
Teatro Sociale - Como

C’è chi parla con il cane e lo fa mentre lo veste, c’è chi guida mentre manda messaggi con il cellulare e c’è chi vuole fare la rivoluzione ma la fa solo su Facebook, c’è chi parcheggia la macchina nel posto riservati ai disabili “tanto sono 5 solo minuti”.

C’è chi festeggia il complemese, chi dice ciaone e chi fa l’Apericena.
Ma soprattutto c’è chi crede che la terra sia piatta e probabilmente si è anche convinto che la colpa sia di Silvio.
Sono questi i piccoli segnali che fanno presagire un ritorno... quello dei Dinosauri.
Amici miei, che ci piaccia o no, siamo
“DESTINATI ALL’ESTINZIONE”.

Davide Van De Sfroos

Tour De Nocc

Musica notturna per anime luminose
Un nuovo tour teatrale, intimo e confidenziale, dove verranno proposte ballate quasi mai proposte dal vivo, le canzoni più amate e degli  inediti ancora sconosciuti, il tutto in un’atmosfera notturna/teatrale con sfumature swing e jazz.

Ci sarà anche spazio per ospiti inaspettati con i quali duettare e reinterpretare alcuni dei brani storici dell’artista laghèe. Davide sarà accompagnato da un violino, sax, chitarra elettrica, percussioni. 

“Voglio celebrare il mio passato nascosto proponendo delle ballate dimenticate sotto i lampioni e dare uno sguardo al futuro”. DVDS

22/03/19 , ore 21:00
Teatro Sociale - Como

Musica notturna per anime luminose
Un nuovo tour teatrale, intimo e confidenziale, dove verranno proposte ballate quasi mai proposte dal vivo, le canzoni più amate e degli  inediti ancora sconosciuti, il tutto in un’atmosfera notturna/teatrale con sfumature swing e jazz.

Ci sarà anche spazio per ospiti inaspettati con i quali duettare e reinterpretare alcuni dei brani storici dell’artista laghèe. Davide sarà accompagnato da un violino, sax, chitarra elettrica, percussioni. 

“Voglio celebrare il mio passato nascosto proponendo delle ballate dimenticate sotto i lampioni e dare uno sguardo al futuro”. DVDS

Teresa Mannino

Sento la terra girare
30/03/2019 , ore 20.30
Teatro Sociale - Como

Flashdance

Il Musical

FLASHDANCE

Musica di Robbie Roth

Testi di Robert Cary e Robbie Roth

Adattamento teatrale Tom Hedley e Robert Cary

Produzione Stage Entertainment e Vivo Concerti

È stato uno dei film simbolo degli anni ottanta, per la sua colonna sonora e per le immagini patinate di Adrian Lyne. Flashdance ritorna a Como in forma di musical per regalarci di nuovo quelle emozioni che tanto ci hanno fatto sognare.
Musical 

02-03/04/2019 , ore 20:30
Teatro Sociale - Como

FLASHDANCE

Musica di Robbie Roth

Testi di Robert Cary e Robbie Roth

Adattamento teatrale Tom Hedley e Robert Cary

Produzione Stage Entertainment e Vivo Concerti

È stato uno dei film simbolo degli anni ottanta, per la sua colonna sonora e per le immagini patinate di Adrian Lyne. Flashdance ritorna a Como in forma di musical per regalarci di nuovo quelle emozioni che tanto ci hanno fatto sognare.
Musical 

Giuseppe Giacobazzi

NOI – MILLE VOLTI E UNA BUGIA

GIUSEPPE GIACOBAZZI in NOI – MILLE VOLTI E UNA BUGIA

Mercoledì 17 aprile 2019 – ore 21.00

di e con Andrea Sasdelli

Collaborazione ai testi  Carlo Negri

Da un’idea di  Fabrizio Iseppato

Regia  Carlo Negri

Andrea Sasdelli alias Giuseppe Giacobazzi, ovvero l’uomo e la sua maschera.
Un dialogo, interiore ed esilarante, di 25 anni di convivenza a volte forzata.
25 anni fatti di avventure ed aneddoti, situazioni ed equivoci, gioie e malinconie, sempre spettatori e protagonisti di un’epoca che viaggia a velocità sempre maggiore. Dove in un lampo si è passati dalla bottega sotto casa alle “app” per acquisti, dal ragù sulla stufa ai robot da cucina programmabili con lo smartphone; il tutto vissuto dall’uomo Andrea e raccontato dal comico Giacobazzi. Come in uno specchio, o meglio come in un ritratto (l’omaggio a Dorian Gray è più che voluto), dove questa volta ad invecchiare è l’uomo e non il ritratto.
Sono proprio questi i “NOI” che vediamo riflessi nei nostri mille volti (i rimandi letterari non mancano, dal già citato Wilde a Pirandello, da Orwell a Hornby), convivendo, spesso a fatica con la bugia del compiacerci e del voler piacere a chi ci sta di fronte.
È uno spettacolo che con ironia e semplicità cerca di rispondere ad un domanda: “Dove finisce la maschera e dove inizia l’uomo?”, che poi è il problema di tutti, perché tutti noi conviviamo quotidianamente con una maschera.

17/04/19 , ore 21:00
Teatro Sociale - Como

GIUSEPPE GIACOBAZZI in NOI – MILLE VOLTI E UNA BUGIA

Mercoledì 17 aprile 2019 – ore 21.00

di e con Andrea Sasdelli

Collaborazione ai testi  Carlo Negri

Da un’idea di  Fabrizio Iseppato

Regia  Carlo Negri

Andrea Sasdelli alias Giuseppe Giacobazzi, ovvero l’uomo e la sua maschera.
Un dialogo, interiore ed esilarante, di 25 anni di convivenza a volte forzata.
25 anni fatti di avventure ed aneddoti, situazioni ed equivoci, gioie e malinconie, sempre spettatori e protagonisti di un’epoca che viaggia a velocità sempre maggiore. Dove in un lampo si è passati dalla bottega sotto casa alle “app” per acquisti, dal ragù sulla stufa ai robot da cucina programmabili con lo smartphone; il tutto vissuto dall’uomo Andrea e raccontato dal comico Giacobazzi. Come in uno specchio, o meglio come in un ritratto (l’omaggio a Dorian Gray è più che voluto), dove questa volta ad invecchiare è l’uomo e non il ritratto.
Sono proprio questi i “NOI” che vediamo riflessi nei nostri mille volti (i rimandi letterari non mancano, dal già citato Wilde a Pirandello, da Orwell a Hornby), convivendo, spesso a fatica con la bugia del compiacerci e del voler piacere a chi ci sta di fronte.
È uno spettacolo che con ironia e semplicità cerca di rispondere ad un domanda: “Dove finisce la maschera e dove inizia l’uomo?”, che poi è il problema di tutti, perché tutti noi conviviamo quotidianamente con una maschera.

MyNina Spettacoli Sagl. - Via Valdani, 1 - 6830 Chiasso (Svizzera) - CHE-289.802.203

webdesign ovosodo